Notifier Italia

Youtube

I DISPOSITIVI DI RILEVAZIONE

Per rilevare i tentativi di effrazione e intrusione, la centrale elabora i segnali dei propri ingressi di zona in relazione al livello di sicurezza prefissato; generalmente ogni singolo ingresso può essere configurato come “normalmente chiuso” (N.C.), “bilanciato” (resistenza di controllo linea), doppio bilanciamento (due resistenze una in serie ed una in parallelo al contatto d’allarme), bilanciamento multiplo (ogni ingresso può rilevare 5 stati: taglio, corto circuito, allarme, guasto, sabotaggio). 

Questo tipo di configurazione comporta un adeguato cablaggio all’interno del rilevatore utilizzato. 

La generazione di falsi allarmi o l’affidabilità dell’impianto dipende principalmente da 3 fattori:

  • a) la qualità del rilevatore/prodotto
  • b) la qualità dell’installazione
  • c) l’utilizzo di una idonea tecnologia di rilevazione. 

Se vogliamo classificare in “famiglie” le varie tecnologie utilizzabili per i sistemi antintrusione possiamo riassumerle in questo modo:

  • PROTEZIONE PERIMETRALE
  • PROTEZIONE VOLUMETRICA
  • PROTEZIONE “ESTERNA” PERIMETRALE

 



Ricerca Prodotto

Ricerca

DOWNLOAD BOX

Area Professional

USERNAME

PASSWORD

Hai smarrito la tua password?

Entra

Se vuoi accedere all'Area Professional e scaricare software, cataloghi e listini

Registrati